HAUS PA’ SEFN.  Casa per Vacanza nella magica atmosfera del Borgo di Sauris di Sopra.

Una casa e 3 alloggi che raccontano l’alchimia dell’ospitalità. Realizzati ristrutturando con rispetto una casa antica del fine ‘800 e di famiglia, del nonno Giuseppe detto “Sefn” in dialetto saurano. Tre piani, un appartamento per piano a interpretare il corpo, il cuore e la mente meditativa.

Il corpo, vicino alla terra e alle strade, per prendere e andare.

Il cuore, protetto e sentimentale, dedicato agli affetti: lo spazio delle emozioni.

La mente, con un affaccio mozzafiato per conciliare la meditazione, la riflessione o, almeno, il momentaneo osservare se stessi con la mente sgombra.

  • foto “Alloggio sulle nuvole”, un affaccio mozzafiato per conciliare la meditazione, la riflessione, il momentaneo ascolto di se stessi con la mente sgombra. Le foto sono state realizzate con l’obiettivo di completare la comunicazione sul sito web Pa’ Sefn e di tutti i canali, dall’online all’offline.

Alcuni accorgimenti che utilizzo per scatti come questi:

  • Utilizzo del treppiede (permette scatti con esposizioni lente evitando il “mosso”, o scatti multipli per creare poi il famoso effetto HDR)
  • Luce Naturale (scattare il primo mattino o alla sera si ottengono luci morbide e omogenee )
  • Un “po’” di luce artificiale (per enfatizzare o illuminare zone buie)
  • Organizzazione della scena (molta attenzione a alla scena da fotografare..oggetti..ombre)
  • Uso di grandangolo (per evitare il più possibile il problema delel “linee cadenti”)
  • Scatto in orizzontale (per avere maggiore angolo di campo e dinamicità..).
  • Postproduzione ( delicatezza nella correzione delle linee spesso distorte, e corretto bilanciamento del bianco).